Archivio di gennaio 2015

Dal tragico all’osceno

venerdì, 30 gennaio 2015

10685355_782655845157197_1449633829759944737_nGli Olocausti.

di Antonello Palla

Vorremmo spendere alcune considerazioni su una triste ricorrenza che la consuetudine e sempre meno la memoria ci impongono di riverire oramai per fortuna solo in veste di acusmatici. Perché, di certo, talune cose a non vederle si sta bene e si vive meglio.

Ogni volta, tuttavia, ciò che in queste occasioni turba profondamente è il vociare stentoreo di coloro che lamentano ciascuno la propria personale tragedia – omessa o ignorata, negletta o addirittura inesistente, dimentichi per l’occasione di essersi recati al funerale sbagliato.

Ci sono eventi nella storia dell’umanità che l’unico segno che lasciano nei posteri sono reiette e deformi parole; tanto brutte e ominose paiono, da essere sovente impiegate con invereconda malizia unicamente per aspergere misantropia.

(altro…)

Creata in uno zoo una nuova medicina per il fegato

giovedì, 15 gennaio 2015

l_b80e826201495025AMLo scioccante annuncio della Corea del Nord

Un ricercatore che opera nello zoo nazionale di Pyongyang, nella Corea del Nord, ha lavorato alacremente per mettere a punto una medicina per combattere l’epatite, secondo quando rivela l’agenzia di stampa statale Kcna.
Kwon O-song, questo il nome dello studioso, ha dichiarato che il nuovo farmaco è il risultato di un mix fra bile di orso ed estratto di “ maackia amurensis”. L’uomo ha aggiunto che il farmaco “ha già dimostrato di essere efficace contro le malattie del fegato come la steatosi epatica e l’epatite.
(altro…)