Archivio di maggio 2011

Insieme per gli orsi

giovedì, 26 maggio 2011

standUn ringraziamento speciale alla nostra amica Francesca per la bella iniziativa dedicata ai nostri orsi della luna.

Infiniti sono i modi in cui noi uomini torturiamo, oggi come nel passato, i nostri fratelli non umani e arduo sarebbe, nell’eventualità che qualcuno intendesse assumersi il macabro compito, stilare una classifica delle peggiori atrocità.

Una cosa però è certa: ai primi posti troveremmo l’orribile pratica dell’estrazione della bile d’orso, una tra le più abominevoli che la mente umana abbia mai partorito.

Una giornata in piazza, tra la gente a far conoscere, ad informare e alzare un velo: quello che copre la sofferenza di queste povere vittime incatenate ad una sorte che non gli appartiene.

Anche questo, nel nostro piccolo, è un modo per aiutare a liberare, un giorno, gli orsi della luna.

L’orso, bandiera delle nostre foreste

mercoledì, 25 maggio 2011

MIMìL‘ONU ha proclamato il 2011 Anno Internazionale delle Foreste (AIF), per sostenere la gestione, la conservazione e lo sviluppo sostenibile delle foreste nel mondo. Un invito aperto a tutta la comunità a riunirsi e lavorare insieme ai governi, alle organizzazioni internazionali e alla società civile per fare in modo che le foreste vengano gestite in modo responsabile, per le generazioni attuali e future. La nostra Nicoletta di Valcorba ha approfittato dell’occasione per indire una sua – senza dubbio originale -  giornata delle foreste, dedicata neanche a dirlo ai suoi più celebri abitanti.

Domenica 22 maggio, lei e i suoi tanti amici, con al seguito famiglie e allegri pargoli, si sono incontrati per dar vita ad una campagna informativa sul delicato problema della salvaguardia degli ambienti naturali e di tutte le forme di vita che li popolano.

La giornata si è svolta fra giochi, canti, balli e un’esposizione dedicata ai nostri orsi – che Nicoletta con grande arguzia ha definito “la specie-bandiera delle nostre foreste”. Per l’occasione ha fatto il suo debutto una simpatica mascotte – Mimì – che Francesca, figlia di Nicoletta, ha recentemente adottato. L’intero incasso della giornata è stato devoluto ad Animals Asia Foundation! Un grazie di cuore da tutti noi, orsi compresi!


In piazza per gli orsi…e non solo

venerdì, 20 maggio 2011

Venaria-Reale-a-Torino-Italia-2209Sono giorni di frenetica attesa quelli che ormai ci separano dalla bella stagione, e dalle lunghe passeggiate curiosando in giro per le piazze delle nostre città. Naturalmente per l’occasione, terminato il lungo letargo invernale, anche i nostri amici degli orsi, volontari instancabili e passionari, si sono rimboccati le maniche organizzando una serie di iniziative accattivanti, da Torino a Roma, da Riccione a Genova. Per questo vi invitiamo, se vi trovate nei paraggi, a farci visita e, se volete, a darci una mano. Ecco a voi il nostro calendario con i numerosi eventi in programma nei prossimi week-end. La parola d’orso è naturalmente: Non mancate!

(altro…)

Tra il dire e il fare c’è di mezzo il dare…

venerdì, 13 maggio 2011

Senza titolo1C’è un modo di donare che non ha un costo eppure riempie le nostre azioni di valore, che in mezzo a tanti numeri vede solo il cuore.

Tutti noi possiamo fare la differenza, sostenendo la battaglia di Animals Asia per la liberazione degli orsi della luna dalla schiavitù delle fattorie della bile.

Dona il tuo 5×1000 ad Animals Asia, basta poco per regalare la luna ai nostri orsi.


Come fare

Indica il codice fiscale di Animals Asia Foundation (95125570101) nella sezione del modulo dichiarativo dedicata al 5×1000 a sostegno delle organizzazioni non lucrative e apponi la tua firma.
(altro…)

Avventuroso salvataggio in Vietnam

venerdì, 13 maggio 2011

Tho xuan bear 2-red[1]

Arriva dalle acque di un fiume il nuovo inquilino del nostro santuario di Tam Dao. La storia è alquanto singolare: strappato alla furia di un fiume da una coppia di coniugi nel distretto di Tho Xuan, provincia di Thanh Hoa, questo esemplare di orso della luna era stato accudito per quattro anni dalla sua nuova famiglia adottiva, che l’aveva trattato alla stregua di un animale domestico.

Tuttavia, il Dipartimento Forestale vietnamita, nel corso di un sopralluogo nella zona, si è accorto di quest’orso detenuto illegalmente, senza micro-chip e privo di qualsiasi registrazione. A questo punto è partita la confisca e gli ufficiali hanno contattato il nostro team, che ha recuperato il giovane animale nei giorni scorsi.

L’orso, si tratta di una femmina del peso di 80 kg, ora soprannominato Xuan Giang (“Xuan” significa fiume in vietnamita), appariva in buone condizioni al momento del salvataggio, sebbene fosse lievemente sottopeso.

Dopo il check-up veterinario, la nostra nuova amica si è perfettamente ambientata nella sua nuova casa.

Vi mostriamo la sequenza fotografica del salvataggio di Xuan Giang.